Il ricamo poesia

Il ricamo

Seguo
con dita di nostalgia
il ricamo
che fece del tuo tempo
il ricordo più caro

Vivido
ancor presente
neppur scalfito
dalla ruggine degli anni

il tuo star quieta e composta
china e sorridente
su quella stoffa
che s’infiorava

magia
ai miei occhi di bimba
mentre lieta narravi
la fiaba prediletta.

Adesso
quelle ore
stringo a me
tremante
di gratitudine.

Dedicata a mia madre

Giovanna Fracassi

Precedente Ultima stupenda recensione della mia silloge il respiro del tempo. Ed Kubera Successivo Neppure poesia di G. Fracassi