Una mia presentazione sul sito di Opera Uno

Giovanna Fracassi

Giovanna Fracassi, poetessa, così si presenta ai lettori di Opera Uno:

«Sono nata a Vicenza. Mio padre Emilio era medico pediatra e mio nonno, Egidio Fracassi, era professore di Lettere e preside del Liceo Classico “Pigafetta” della mia città natale, irredentista e autore di numerosi saggi storico-politici. Pertanto ho avuto sin da piccola la possibilità di vivere in un ambiente culturale molto stimolante. 
Crescendo, ho avuto libero accesso alla biblioteca di famiglia e ho così iniziato a nutrirmi di letture di vario genere, spaziando dai romanzi d’avventura ai saggi.
Maturo perciò una grande passione per lo studio della letteratura, della filosofia, della storia, ma anche della pedagogia e della psicologia,studi che mi permetteranno di conseguire il Diploma di Istituto Magistrale e successivamente la Laurea in Lettere e filosofia presso l’Università di Padova.
I miei interessi culturali e umani mi conducono, in seguito, a studiare e specializzarmi nel metodo Braille e a ottenere l’abilitazione all’insegnamento della religione cattolica nella scuola pubblica.
La mia carriera come docente inizia alla scuola per l’infanzia per poi proseguire nella primaria e stabilizzarsi nella scuola secondaria di primo grado, dove tutt’oggi insegno Lettere con dedizione e passione.
La morte dell’amatissimo padre e poi la lunga e devastante malattia di mia madre trovano un’eco profonda nella mia produzione letteraria che si esplicita nella pubblicazione di varie sillogi e antologie.»

Queste le raccolte di poesie pubblicate da Giovanna Fracassi:
Arabesques, (Rupe Mutevole, 2012); Opalescenze (Rupe Mutevole, 2013); La cenere del tempo (Rupe Mutevole, 2014); Emma, alle porte della solitudine(Rupe Mutevole, 2015); In esilio da me (Kimerik, 2016); Nella clessidra del cuore (Rupe Mutevole, 2017); Il respiro del tempo (Kubera, 2018).

Ha pubblicato anche un libo di filastrocche:
L’albero delle filastrocche (Rupe Mutevole, 2018).

Molte sue poesie sono inserite nelle seguenti antologie:
Poeti e Poesia (Pagine); Poeta anch’io (Bomarzo); Poeti contemporanei(Pagine, in due distinti volumi); Voci d’autore (Pagine); Tra le braccia di Turan(Segnidartos); Ascoltami… ascoltati (Thewriter); Mille voci per Alda (concorso per il quale ha ricevuto l’Attestato di merito con targa, Ursini, 2013); Mille voci per Alda (concorso per il quale ha ricevuto l’Attestato di merito con targa, Ursini, 2014); Il Sentiero delle muse (Rupe Mutevole, 2013); Enciclopedia Universale degli autori italiani 2013 (Kimerik); Un cielo di poesia (Antologia di poesia contemporanea, 2013); Voci d’autore (2013); Quaderni padovani di poesia e tecnica (Formica Nera, Anno 69, 11 marzo 2014); Poeti Italiani(Kimerik, 2014); Assalto ai forni (De Comporre); Deliri di controriforme(Limina Mentis, 2015); Melancholy (Rupe Mutevole, 2015); Quaderni Padovani di poesia N. 15 (Formica Nera); Navigare (Pagine, 2015); Nel nome di Alda(attestato e targa di merito, 2016); Antologia XXX V (curata da I.v.a.n. Project, 2016); Tra un fiore colto e l’altro donato (menzione di merito, Vol.13, Aletti ); Quaderni padovani N.16 (Formica Nera, 2017); Agenda 365 pagine(Kimerik); Nel nome di Alda (2016); Antologia XXX V (curata da I.v.a.n. Project, 2016); Antologia del Premio Nazionale Leandro Polverini (2017); Agenda 2018 – 365 pagine da scrivere (Kimerik); Versi per Alda (Ursini, 2018).

I principali premi letterari a cui ha partecipato:
Concorso Letterario “Donare è vita“, AVIS e Comune di Firenze, attestato di partecipazione (2013); Concorso letterario “Idea Donna Lei e Lui“, encomio solenne alla creatività per la lodevole opera svolta nel campo della scrittura creativa (2013); Concorso “Mille voci per Alda“, attestato di merito con targa (per due anni consecutivi); Premio “Pigafetta“, Finalista (2013): “I migliori nella cultura“, Premio letterario in onore di Alda Merini, San Benedetto del Tronto, diploma di merito ed encomio solenne; Concorso Letterario Nazionale “Oubliette Magazine“, quarta edizione; Concorso “Leandro Polverini“, primo premio per la silloge edita “In esilio da me” (2016); Giornata mondiale della poesia “Dedicato a… poesie per ricordare“, Aletti Editore, menzione di merito (2018); Concorso “Versi per Alda” Ed. Ursini, attestato e targa di merito (2018); “Concorso di Creatività Letteraria“, terzo premio (2018).

Le riviste letterarie che hanno pubblicato moltissime sue liriche:
Incontri“, “Poesia“, “Kiamarsi“, “Vicenza Vogue“, “Silloge Editionem“, “Le Muse“, “Il Foglio di Costabissara“.

Di Giovanna Fracassi Opera Uno propone un’intervista e la presentazione del suo libro “In esilio da me“.

Precedente Intervista di Opera Uno a Giovanna Fracassi Successivo La mia ultima silloge !